Torna al Sommario

 

La Donna rappresenta Maria Santissima e dunque la Chiesa, della quale Ella è Regina e Madre, essendo Madre del Nostro Signore e Dio, Capo del Corpo Mistico, e Madre spirituale dei Cristiani, che di quel Corpo sono membra vive. Sotto i suoi piedi virginali, la Donna calpesta la luna, simboleggiando così il disprezzo delle cose passeggere e mutevoli, cui si oppone l’eternità immutabile di Dio.

Essa è rivestita del Sole di Giustizia, ossia posta sotto la protezione di Cristo, e indossa una corona di dodici stelle, i dodici Apostoli che costituiscono le gemme della Chiesa. 

La Vergine Maria fu con Cristo mentre Egli si manifestava, dalla Croce, Sovrano del mondo; e ai piedi di essa si rivestì del manto regale di un perfetto dolore, lasciandosene transverberare e incoronare, impugnando con il divin Figlio lo scettro della sofferenza. 

LEGGI


Cattolicesimo,
uno sguardo ai numeri

Il papa apre la Finestra
di Overton sui preti sposati

I vescovi progressisti vanno processati e condannati
Ondata di proposte di legge contro il segreto confessionale in USA

Pechino «sinicizza» le religioni obbligando i fedeli a registrarsi per le funzioni



19 Marzo 2023

La Palestina condanna l’attacco dei coloni israeliani contro la chiesa del S.Sepolcro
della Vergine Maria a Gerusalemme


Estremisti ebraici attaccano la Tomba di Maria
a Gerusalemme


Gerusalemme, attacco alla Tomba di Maria. Patriarcato ortodosso: gesto ‘atroce’ 
Dietro l’assalto alla chiesa, meta frequentata dai pellegrini di tutto il mondo, due estremisti ebraici che indossavano "yarmulke" e "tzitzit". Gli aggressori hanno cercato di colpire il vescovo che stava celebrando la funzione e ferito un sacerdote. I timori della comunità cristiana in vista della Settimana Santa e della Pasqua.




renovatio21.com/il-vaccino-c-19-un-programma-satanico-parla-un-sacerdote-della-fsspx/ 
March 2, 2021 … intervenire nel patrimonio genetico dell’uomo – creato da Dio – per modificarlo secondo altri criteri, questo non può che portare a conseguenze devastanti: La somministrazione di questo vaccino mRNA non è altro che una rivoluzione contro Dio e contro l’ordine che ha posto in natura. Di fronte questo vaccino contro il COVID-19, non è quindi più in dubbio quello che noi cattolici dobbiamo opporre un rifiuto categorico. 
Considerando tutti gli elementi negativi: tempo troppo breve di ricerca e sviluppo per il vaccino, materiale embrionale, modificazione genetica, fino ad oggi effetti collaterali disastrosi, decessi legati all’assunzione del vaccino, marcatura e verificabilità, rischio di infertilità, ecc., può esserci per noi cattolici, una sola possibile decisione, di fronte al vaccino contro il Covid-19: il rifiuto è categorico 
Viviamo in tempi molto difficili. Ma questo fatto ci dà l’opportunità di mettere alla prova la nostra lealtà a Dio, che, se restiamo saldi, ci ricompenserà con una generosità che non possiamo concepire qui sulla terra. 
Il nemico di oggi ci sta davanti non come un idolo, non con una mitragliatrice, ma come una dose di vaccino satanico che trasgredisce tutte le leggi della natura, con il pretesto di salvarci e di aiutarci. 
Chi persevererà nel rifiuto sino alla fine sarà salvato. Il tempo della tribolazione non durerà per sempre. Dio interverrà e umilierà i suoi nemici. 

Padre Peter Lang